Pagina inizialePagina iniziale

Ambiente
Circolo
Bertrand Russell
Economia
Filosofia
Siti internet
Politica
Religione
Scienza
Società
Storia
Cerca nel sito >  
powered by FreeFind

Circolo Russell di Treviso su Facebook
Cercaci in FB

Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook

DATI BIOGRAFICI

Bertrand Arthur William Russell (Nato il 18 Maggio 1872 a Ravenscroft, Trelleck, Monmouthshire, Wales e scomparso il 3 Febbraio 1970 in Penrhyndeudraeth, Merioneth, Wales) secondo e ultimo figlio, nacque da una nobile famiglia inglese: il padre è il visconte Amberley e il nonno è lord J. Russell (ex primo ministro). Perse entrambe i genitori in tenera età e fu allevato praticamente dai nonni paterni.

Nel 1890 entrò all'Università di Cambridge per seguire i corsi di matematica e di filosofia. Partecipando al congresso internazionale di filosofia di Parigi del 1900 ebbe modo di conoscere Giuseppe Peano ed altri esponenti della sua scuola. Tale incontro lo convinse ad abbandonare i suoi propositi idealisti e ad affrontare i problemi inerenti la logica e i fondamenti della matematica La sua partecipazione attiva alla campagna a favore dell’obiezione di coscienza durante il periodo della prima guerra mondiale gli costarono l’espulsione dalla prestigiosa Cambridge e ben sei mesi di carcere. Negli anni che vanno dal 1912 e la fine della prima guerra mondiale il pensiero di Russell risente fortemente dell’influsso del suo allievo L. Wittgenstein Nel periodo 1910-1923 collabora con Whitehead alla redazione di tre volumi di "Principia Mathematica" dove, con uno sforzo gigantesco, tentano di ridurre l’intera matematica nell’ambito della logica utilizzando la teoria dei tipi. Alla fine della guerra visita la Russia (1920) e la Cina (1920-1921).

Soltanto nel 1944 venne riammesso a Cambridge, dopo non pochi anni di insegnamento presso varie università americane d inglesi. Nel 1950 venne insignito del prestigioso premio Nobel per la letteratura. Negli ultimi anni della vita si dedicò alle attività pacifiste e alla divulgazione delle sue idee sulla libertà. Dal 1967 inizia la pubblicazione delle sue memorie intitolate "Autobiografia".

Furono numerosi gli interventi mediatici che lo videro coinvolto in prima persona fino alla sua morte all’età di 97 anni. Vanno citate, solo per esempio, le manifestazioni durante la crisi di Cuba, l’invio di lettere a Kennedy e Kruscev, le manifestazioni durante la guerra del Vietnam fino alla costituzione di un tribunale per i crimini di guerra (Tribunale Russell). Il 3 Febbraio 1970 muore. Mi permetto di sottolineare che nel 1961, a ben 89 anni, viene imprigionato per una settimana in seguito alle proteste antinucleari: un esempio socratico di coerenza e impegno sociale non solo per i giovani!

 

BREVE CRONOLOGIA DI EVENTI

[N.d.A.] Ho voluto riportare qui di seguito, oltre all’anno di riferimento dell’evento, anche la data anagrafica in quel momento dell’autore. Troverete significative o comunque fuori del comune alcune di queste date…

(anno / età) - Avvenimento:

(1872 / - ) il 18 Maggio nasce a Ravenscroft nel Galles.

(1874 / 2) muore la madre e la sorella.

(1876 / 4) muore il padre; Il nonno di Russell, Lord John Russell (fu primo ministro) e la nonna ottengono la custodia di Russell e di suo fratello.

(1878 / 6) muore il nonno; La nonna di Russell soprintende alla sua educazione.

(1890 / 18) entra nel Trinity College di Cambridge

(1894 / 22) si sposa con Alys Pearsall Smith

(1900 / 28) incontra Peano al Congresso Internazionale di Parigi.

(1901 / 29) scopre il "paradosso" matematico, che porterà il suo nome.

(1902 / 30) corrisponde con Frege sulla sua scoperta.

(1908 / 36) viene eletto membro della Royal Society.

(1916 / 44) viene multato con 100 sterline e licenziato dal Trinity College per proteste pacifiste contro la guerra. Per pagare la multa è costretto a vendere la propria biblioteca.

(1918 / 46) viene imprigionato per cinque mesi sempre per proteste pacifiste contro la guerra.

(1920 / 48) fa un viaggio in Russia (1920) e uno in Cina (1920-1921)

(1921 / 49) divorzia da Alys e sposa Dora Black

(1927 / 55) apre una scuola sperimentale con Dora.

(1935 / 63) divorzia da Dora.

(1936 / 64) sposa Patricia (Peter) Helen Spence

(1943 / 71) da le dimissioni dalla Fondazione Barnes in Pennsylvania.

(1950 / 78) viene premiato con il Nobel per la letteratura.

(1952 / 80) divorzio da Patricia e matrimonio con Edith Finch.

(1955 / 83) realizza il manifesto antinucleare con Einstein.

(1958 / 86) diviene fondatore e presidente della Campagna per Disarmo Nucleare.

(1961 / 89) viene imprigionato per una settimana in seguito alle proteste antinucleari.

(1970 / 97) muore il 3 Febbraio a Penrhyndeudraeth, Galles.

Articolo inviato Delogu L. il giorno 11/05/2006 alle ore 00:00


Invia un commento


Scrivi 8 nel campo a lato (obbligatorio)



Testo del commento (max 2000 caratteri)

Scrivi un tuo nick (max 20 caratteri)


Anche per chi invia commenti è utile leggere la seguente pagina.



^torna su

© 2006 Circolo Bertrand Russell circolorussell.it

^torna su