Pagina inizialePagina iniziale

Ambiente
Circolo
Bertrand Russell
Economia
Filosofia
Siti internet
Politica
Religione
Scienza
Società
Storia
Cerca nel sito >  
powered by FreeFind

Circolo Russell di Treviso su Facebook
Cercaci in FB

Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook

Quanto sono sicuri i nostri computer?

 

È un periodo questo in cui non mancano le notizie che hanno per protagonisti gli hacker e le loro capacità di intrufolarsi in computer che dovrebbe essere inaccessibili. Riuscendo quindi a prelevare informazioni sottoposte a particolare tutela la cui divulgazione, per vari motivi, sarebbe vietata.

Informazioni quindi segrete o quantomeno note a poche persone.

Sull’onda di queste notizie sottopongo all’attenzione degli interessati quello che ho vissuto personalmente.

Tempo fa, in un altro articolo (http://www.circolorussell.it/index.php?doc=397), avevo citato un video pubblicato su Youtube (http://www.youtube.com/watch?v=dZ8NBJ6Ycps) in cui Berlusconi apostrofava in maniera dubbia un suo ministro. Quel video era molto conosciuto in rete (si trovano ancora oggi diverse pagine che lo commentano, tra cui questa http://www.francarame.it/node/1120) e, considerata la sua originalità, ho pensato di salvarlo nel mio disco rigido.

Ovviamente dopo averlo ascoltato più volte per rendermi conto se la parola usata nel video era proprio “zoccola” o altra. Di questa constatazione ho coinvolto altre persone perché mi confermassero o meno che non capivo, come si suol dire, “fischi per fiaschi” e tutte davano ragione a chi sentiva come me esattamente quella parola, e non ad esempio “piccola” o “Giorgiola” (http://www.youtube.com/comment_servlet?all_comments=1&v=dZ8NBJ6Ycps&page=2).

Dopo ormai un anno sono andato a riascoltarmi quel video da Youtube. Sorpresa delle sorprese la parola del primo ministro è chiaramente “piccola” e non più “zoccola”.

Non credendo a quello che sentivo e ricordando precisamente quello che avevo memorizzato l’anno prima, ho cercato il video salvato nel disco rigido del mio computer. Nuovamente sono rimasto sbalordito dal sentire sempre la parola “piccola” al posto di “zoccola”.

Mi è sorto il sospetto che qualcuno fosse entrato nel mio computer e avesse sostituito il video con quello “corretto”. Sospetto che però non poteva che rimanere tale.

Ma qualche giorno fa sono venuto a conoscenza di una notizia che potrebbe confermare il sospetto appena citato. La notizia si può leggere in questa pagina http://www.itespresso.it/e-book-e-1984-amazon-riporta-orwell-sui-kindle-41143.html e si riassume con il sottotitolo stesso “Amazon rimedia alla gaffe della cancellazione da remoto degli e-book tratti dai libri di George Orwell. Le copie digitali eliminate, verranno sostituite”.

Rimane quindi una domanda, per me ancora senza risposta: possibile che, come è accaduto per i romanzi di Orwell, il video citato all’inizio di questo articolo sia stato sostituito in Youtube ed anche nel mio computer a mia insaputa?

Articolo inviato Lodovico Mazzero il giorno 14/12/2010 alle ore 16:13


Commenti

05/11/2011 18:41 - Omar93 ha scritto:

Non so,o lei ha avuto un lapsus e quindi tutto è una coincidenza o è vero.
Supponendo che youtube non abbia registrato il suo ip allora credo sia difficile sondare milioni di computers collegati in rete,o sono io che m'illudo di ciò?
In caso contrario,youtube registra gli ip,allora potrebbe valere quello che lei ha detto.


Invia un commento


Scrivi 510 nel campo a lato (obbligatorio)



Testo del commento (max 2000 caratteri)

Scrivi un tuo nick (max 20 caratteri)


Anche per chi invia commenti è utile leggere la seguente pagina.



^torna su

© 2006 Circolo Bertrand Russell circolorussell.it

^torna su