Pagina inizialePagina iniziale

Ambiente
Circolo
Bertrand Russell
Economia
Filosofia
Siti internet
Politica
Religione
Scienza
Società
Storia
Cerca nel sito >  
powered by FreeFind

Circolo Russell di Treviso su Facebook
Cercaci in FB

Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook

Sulla morte di Luca Coscione.

La morte di Luca Coscione, il giovane radicale colpito da sclerosi laterale amiotrofica, dovrebbe far riflettere coloro che considerano anticlericali i laici che lottano contro le ingerenze della Chiesa. Coscione riteneva che le cellule staminali avrebbero offerto una speranza a moltissime persone nella sua condizione. Purtroppo in Italia la ricerca sulle cellule staminali è osteggiata dal Vaticano.

Se osserviamo da vicino i comportamenti dell’alto clero cattolico vediamo che esso pretende di imporre i suoi dogmi anche a chi non è credente o appartiene ad altre confessioni: no al’autanasia, no alla fecondazione assistita, no alla ricerca sugli embrioni e sulle cellule staminali, no agli anticoncezionali, no alla pillola del giorno dopo, no al divorzio, no all’aborto, ecc.

I Circoli Bertrand Russell italiani desiderano la massima libertà di culto per tutte le religioni, ma sono contro le ingerenze del clero cattolico sullo Stato laico; inoltre sono contro il Concordato perché regala ogni anno oltre due miliardi di euro e molti privilegi al Vaticano.

Nelle democrazie una buona parte della classe politica è più attenta ai voti che all’ideale laico di un libero Stato in libera Chiesa. Perciò molti politici vendono lo "Stato laico" al volere delle gerarchie cattoliche perché possono orientare alcuni milioni di voti. Quando in Unione Sovietica lo Stato impose a tutti i cittadini il suo ateismo, i cattolici protestarono. Avevano ragione. Oggi però che il Vaticano vuole imporre a nove milioni di italiani non credenti (fonte Caritas) le sue leggi e i suoi dogmi, nessun cattolico protesta.

Articolo inviato Eripac il giorno 11/05/2006 alle ore 00:00


Invia un commento


Scrivi 24 nel campo a lato (obbligatorio)



Testo del commento (max 2000 caratteri)

Scrivi un tuo nick (max 20 caratteri)


Anche per chi invia commenti è utile leggere la seguente pagina.



^torna su

© 2006 Circolo Bertrand Russell circolorussell.it

^torna su