Pagina inizialePagina iniziale

Ambiente
Circolo
Bertrand Russell
Economia
Filosofia
Siti internet
Politica
Religione
Scienza
Società
Storia
Cerca nel sito >  
powered by FreeFind

Circolo Russell di Treviso su Facebook
Cercaci in FB

Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook

QUALE MORALE SUGGERISCE DIO?

"I diritti e la morale vengono da Dio, non dallo Stato"(1). La Chiesa, è ovvio, è la sola interprete del volere di Dio... Questo è il pensiero di tutti i papi precedenti e dell’attuale pontefice Benedetto XVI.

Fino al 1600, quando i contatti tra le diverse civiltà erano ancora poco frequenti, ogni popolo aveva un sua morale, una sua giustizia e le sue divinità. Se la morale fosse stata trasmessa da Dio sarebbe una sola per tutti i popoli. E non ci sarebbero state religioni e morali crudeli che praticavano i sacrifici umani e altre crudeltà. La Chiesa cattolica molti secoli vorrebbe imporre anche ai non credenti "la sua morale". Chi conosce la storia della Chiesa sa che molti papi hanno interpretato "la morale di Dio" secondo i loro interessi e bisogni. Ecco alcuni esempi. Tra il mille e il 1400 era diffusissima nelle alte gerarchie cattoliche la simonia (le famiglie che avevano più soldi acquistavano le alte cariche del clero); l’Inquisizione imperversò per sette secoli; la schiavitù fu accettata dalle Chiese fino al XIX secolo (fu abolita dai liberi pensatori…); la tortura prima dei processi fu praticata anche nello Stato Pontificio; il Vaticano nel 1933 fece un Concordato con Hitler (la Chiesa cattolica conosceva bene le teorie razziste del capo del nazismo perché erano state divulgate attraverso un libro pubblicato nel 1928); settanta anni fa l’esercito di Mussolini conquistava le colonie e uccise donne vecchi e bambini (per portare la civiltà e il cristianesimo diceva la propaganda accettata anche dal Vaticano). Mussolini venne chiamato dalla Santa Sede "l’uomo della Provvidenza".

Dobbiamo dedurre che Dio suggeriva ai papi dei secoli passati una morale diversa da quella che suggerisce oggi a Benedetto XVI ?

1)Lettera di Benedetto XVI al convegno del presidente del Senato Pera su "Libertà e laicità".

F.V.

Articolo inviato Eripac il giorno 11/05/2006 alle ore 00:00


Invia un commento


Scrivi 17 nel campo a lato (obbligatorio)



Testo del commento (max 2000 caratteri)

Scrivi un tuo nick (max 20 caratteri)


Anche per chi invia commenti è utile leggere la seguente pagina.



^torna su

© 2006 Circolo Bertrand Russell circolorussell.it

^torna su