Pagina inizialePagina iniziale

Ambiente
Circolo
Bertrand Russell
Economia
Filosofia
Siti internet
Politica
Religione
Scienza
Società
Storia
Cerca nel sito >  
powered by FreeFind

Circolo Russell di Treviso su Facebook
Cercaci in FB

Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook

25 APRILE ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

di Franco Vicentini

Da alcuni anni è attivo un revisionismo storico di destra che cerca di dimostrare che gli ideali dei repubblichini fascisti erano altrettanto meritevoli di quelli che combattevano nella resistenza per la libertà. Però i revisionisti sottovalutano il fatto che i repubblichini accettarono gli "ideali" razzisti dei nazisti. Ancora oggi le due parole più ripetute dagli ex fascisti sono: onore e patria. Possiamo comprendere i ragazzi di Salò plagiati dalla propaganda mussoliniana, ma non si può nascondere la cruda verità storica: ad esempio quale "onore" ci poteva essere in quei fascisti che torturavano i partigiani catturati e consegnavano uomini, donne e bambini ebrei ai nazisti? Conoscevano i giovani di Salò l’aberrante ideologia razzista dei nazisti? I repubblichini si rendevano conto che i tedeschi li utilizzavano solo per i rastrellamenti dei fratelli italiani ? Quanti fascisti si ribellarono alle mussoliniane leggi razziali del 1938? Anche la "difesa della Patria" ci sembra una falsificazione della verità per giustificare l’alleanza col mostro nazista. Sapevano o non sapevano i fascisti di Salò che Hitler aveva inserito nel Terzo Reich germanico Bolzano e Trento e persino le provincie di Belluno, Udine, Gorizia e Trieste sottratte all’Italia ?

Se Hitler avesse vinto la guerra le suddette provincie sarebbero state incorporate nel Reich perché Mussolini si era già rassegnato a perderle.

("Storia d’Italia nel periodo fascista" – L.Salvatorelli- G. Mira – Mondadori 1964 vol. II° pag. 558).

Articolo inviato Delogu L. il giorno 27/04/2007 alle ore 19:25


Commenti

25/11/2012 11:39 - sonderkommando ha scritto:

Guarda che anche Tito ci aveva fatto un pensierino su quelle zone!


Invia un commento


Scrivi 164 nel campo a lato (obbligatorio)



Testo del commento (max 2000 caratteri)

Scrivi un tuo nick (max 20 caratteri)


Anche per chi invia commenti è utile leggere la seguente pagina.



^torna su

© 2006 Circolo Bertrand Russell circolorussell.it

^torna su